Verifiche attrezzature: Allegato VII D.Lgs. 81/08, emanato il decreto attuativo PDF Stampa Email
Scritto da Roberto Lodovichi   
Lunedì 02 Maggio 2011 19:33

E' stato pubblicato sulla gazzetta del 29 aprile 2011  il DM 11 aprile 2011 "Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all'All. VII del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, nonché i criteri per l'abilitazione dei soggetti di cui all'articolo 71, comma 13, del medesimo decreto legislativo" che regola come citato nello stesso titolo modi, responsabilità e tipologia di abilitazioni per poter eseguire i controlli sulle attrezzature.

In particolare il DM disciplina le seguenti materie negli allegati al decreto, oltre a citare negli articoli precedenti responsabilità e modalità per verifiche iniziali e periodiche:

  • Allegato 1:Criteri di abilitazione dei soggetti pubblici o privati per poter effettuare le verifiche di cui all'articolo 71, comma 11, del decreto legislativo n. 81/2008 
  • Allegato 2: Modalità di effettuazione delle verifiche periodiche
  • Allegato 3: Modalità per l'abilitazione, il controllo e il monitoraggio dei oggetti di cui all'allegato I
  • Allegato 4: Schede (al momento della pubblicazione non disponibili)


Da segnalare che il decreto indica che "La adozione di modelli di gestione di cui all'articolo 30 del decreto legislativo n. 81/2008 da parte dei soggetti pubblici o privati costituisce titolo preferenziale in ordine alla iscrizione nell'elenco di cui all'allegato III".

In particoalre il decreto tratta le verifiche inerenti i seguenti tipi di attrezzature, che suddivide nei seguenti gruppi:

1.1.1. Gruppo SC -Apparecchi di sollevamento materiali non azionati a mano ed idroestrattori a forza centrifuga
a) Apparecchi mobili di sollevamento materiali di portata superiore a 200 kg
b) Apparecchi trasferibili di sollevamento materiali di portata uperiore a 200 kg
c) Apparecchi fissi di sollevamento materiali di portata superiore a 200 kg
d) Carrelli semoventi a braccio telescopico
e) ldroestrattori a forza centrifuga


1.1.2. Gruppo SP -Sollevamento persone
a) Scale aree ad inclinazione variabile
b) Ponti mobili sviluppabili su carro ad azionamento motorizzato
c) Ponti mobili sviluppabili su carro a sviluppo verticale azionati a mano
d) Ponti sospesi e relativi argani
e) Piattaforme di lavoro autosollevanti su colonne
f) Ascensori e montacarichi da cantiere


1.1.3. Gruppo GVR - Gas, Vapore, Riscaldamento
a) Attrezzature a pressione:
1. Recipienti contenenti fluidi con pressione maggiore di 0,5 bar
2. Generatori di vapor d'acqua
3. Generatori di acqua surriscaldata (1)
4. Tubazioni contenenti gas, vapori e liquidi
5. Generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso per impianti centrali di riscaldamento utilizzanti acqua calcia sotto pressione con temperatura dell'acqua non superiore lla temperatura di ebollizione alla pressione atmosferica, aventi potenzialità globale dei focolai superiori a 116 kW (2)
6. Forni per le industrie chimiche e affini
b) Insiemi: assemblaggi di attrezzature da parte di un costruttore certificati CE come insiemi secondo il decreto legislativo n. 93 del 25 febbraio 2000

Ultimo aggiornamento ( Domenica 10 Luglio 2011 16:56 )